RIMINI. Autobus in fiamme: l’autista un eroe

Prima il fumo, poi le fiamme. E in pochi minuti un autobus di Star Romagna, uno di quelli lungo diciotto metri e snodato, è andato completamente distrutto, divorato dal fuoco, una situazione davvero pericolosa ma fortunatamente non si è contato nessun ferito tra la decina di passeggeri della linea 124. 

Tutto merito del coraggio e della prontezza di riflessi di Fabio Di Piedi, ventotto anni, ma da sei autista di linea della Start Romagna. E’ lui l’eroe del giorno, il conducente che, con grande tempestività, ha aperto le porte del bus e ha fatto scendere gli utenti, riuscendo anche a mettere in salvo un disabile che si trovava sul mezzo con la sua sedia a rotelle. Tutto ha avuto inizio ieri pomeriggio.  Fra i passeggeri c’era anche un portatore di handicap con la sua carrozzina. «Ho subito attivato la pedana per aiutare l’utente ad arrivare a terra – racconta il prode autista – ho pensato alle persone che stavano viaggiando con me, a far sì che nessuno si facesse del male. Questa è stata la mia priorità. Ho anche allertato la Start ed ho preso in mano l’estintore per domare le fiamme, ma il fuoco si stava espandendo con grande velocità. Non ce l’ho fatta a salvare il bus, mi spiace». 

Sul posto dell’incendio sono arrivati anche i carabinieri ed i vigili del fuoco, oltre al personale di Start. Restano ancora sconosciute le cause che hanno provocato il rogo che ha distrutto l’autobus. Il mezzo, immatricolato nel 2012, era stato sottoposto a periodica revisione annuale nel gennaio scorso.

Andrea Barlocco

abarlocco@giornaledirimini.com