Big e sorprese nelle liste del centro sinistra dell’Emilia Romagna. In arrivo Casini e Lorenzin. A Parma corre Lucia Annibali

http://silverspoonthaiandsushi.com/miami-lakes/~http://silverspoonthaiandsushi.com/

where to buy Mysoline tablets Tanti big. Tanti esclusi. Alcune sorprese. Si vanno delineando i candidati che correranno dall’Emilia-Romagna per i due rami del parlamento. Dalla direzione ultranotturna del Pd, sono usciti alcuni dei nomi praticamente già certi come l’ex presidente della camera Casini in corsa a Bologna nell’uninominale, o gli ex ministri Delrio e Franceschini che insieme a Lorenzin a Modena e Fedeli completano la nutrita pattuglia governativa. A Parma arriva invece uno dei nomi forti della società civile, Lucia Annibali. Tanti anche i big del partito. Corrono infatti lungo la via Emilia Piero Fassino, Dario Franceschini, Gianni Cuperlo e Andrea Orlando. In corsa anche l’ex segretario dello Spi, Carla Cantone e Teresa Bellanova. Il responsabile organizzazione Pd, Andrea Rossi, corre per il Senato a Modena. Tra gli esclusi, spiccano gli uscenti Sergio Lo Giudice (ex presidente Arcigni) e Paolo Gandolfi, reggiano tra gli autori della legge sulla mobilità ciclistica. Ansa