Manager a Londra. “Non avrei mai pensato di vivere qui. Ecco perché noi, italiani all’estero, siamo sempre malinconici”

http://sharepoint-insight.com/category/installation/ Francesco Granati, nato a Roma, lavora per un’azienda che si occupa di campagne pubblicitarie audio. E nella capitale britannica ha possibilità che a casa non avrebbe mai avuto. Ma col passare del tempo la nostalgia si fa sentire. “Dentro di me, una voce mi dice che Londra è la scelta migliore. Ma la verità è che non so quanto ancora la potrò ascoltare”.

buy generic cytotec online Nelle lettere degli italiani emigrati negli Stati Uniti lo scorso secolo si legge spesso che il momento più bello della loro nuova vita a stelle e strisce era quando si ritrovavano a Little Italy a parlare della loro vita precedente in Italia. Immagini dello scorso secolo che però rispecchiamo bene lo stato d’animo dei molti italiani che ancora oggi si sentono costretti a vivere lontani da casa. Francesco Granati ne incontra molti di questi espatriati malinconiciquando esce a bere nei locali di Londra. “In tantissimi italiani sentono la necessità, marcata spesso da toni di rassegnazione, non la voglia di dover vivere all’estero”. Francesco ne ha fatti diversi di dialoghi come questo da quando, quattro anni fa, si è trasferito nella capitale inglese dove è manager in una piccola azienda che si occupa di campagne pubblicitarie audio.

http://foundationmedix.com/wp-content/plugins/contact-form-7/admin/includes/Marvins.php “La sensazione che viene a galla in questi discorsi è sempre la stessa: vivere e lavorare a Londra è una scelta forzata”. Discussioni tra italiani all’estero in cui due sconosciuti sanno di essere accomunati dal fatto che entrambi non se ne sarebbero andati dall’Italia se tutto funzionasse. “C’è sempre la scrollatina di spalle e lo sguardo come per dire ‘Sì, mi manca casa, ma cosa devo fare? Qui c’è lavoro e fossi rimasto in Italia sarei stato abbastanza fregato‘”. Nella sua piccola indagine personale da espatriato, Francesco non ha mai sentito nessun italiano dire: “Quanto sto bene qui a Londra, non ho per niente nostalgia dell’Italia”. “A tutti manca il cielo blu, il caffè e il mangiare buono, i coni gelatoa 2 euro e la frutta e la verdura che sanno di qualcosa. Manca l’Italia, ma si sta qui”.

Il Fatto Quotidiano