Rimini. 17enne accusa 32enne di stupro

Chiesto il rinvio a giudizio per un 32enne di orgine albanese. I fatti risalgono al gennaio 2018 quando una giovane di 17 anni riminese era uscita un sabato sera con la sorella incontrando due ragazzi che già conoscevano, fra cui il 32enne. Secondo quanto appurato e ammesso avevano passato l’intera nottata a bere alcolici. I problemi sono sorti la mattina successiva quando la minore sveglia, si è accorta che vicino a lei dormiva il ragazzo. A quel punto ha ipotizzato potessero avere avuto un rapporto sessuale e si è recata al pronto soccorso. Gli esami tuttavia hanno escluso qualsiasi violenza. Lei in ogni caso non ricorda nulla di quanto successo ma ha ipotizzato che il 32enne avesse potuto approfittare della sua situazione. Fatto sta che i carabinieri dopo il racconto della minore hanno identificato tutti e il pubblico ministero ora ha deciso di chiedere il rinvio a giudizio del ragazzo.