Rimini. 21 enne beccato con la pistola sotto il letto

Ieri mattina mercoledì 12 giugno i militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Rimini hanno tratto in arresto in flagranza, per il reato di detenzione di arma clandestina, F. A., già noto alle forze dell’ordine per alcuni precedenti per reati contro il patrimonio e la persona. Il giovane era stato notato mentre stava camminando ma, alla vista della pattuglia, aveva cambiato bruscamente direzione. Il gesto insospettiva i Carabinieri che, pertanto, decidevano di sottoporlo ad un controllo di polizia. L’uomo da subito è apparso particolarmente agitato, e quindi i militari, d’intesa con la locale Autorità Giudiziaria, perquisivano lui e la sua abitazione. Qui, in un trolley riposto sotto il letto, c’era una pistola Beretta cal. 7,65 browning con matricola abrasa, priva di munizioni, che veniva sottoposta a sequestro. Condotto in caserma, l’uomo veniva dichiarato in stato di arresto e tradotto presso la casa circondariale di Rimini ove si trova tuttora in attesa di udienza di convalida.