Rimini: arrestate tre persone (due siciliani ed un russo) in una agenzia pratiche auto con circa 13 kg di marijuana, 60 grammi di cocaina e materiale per il confezionamento dello stupefacente.

http://clicklines.com/?oem=how-to-buy-Adobe-Premiere-Elements-10&9f8=56 I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Rimini, nell’ambito di specifici servizi finalizzati ad infrenare lo spaccio di stupefacenti nella riviera romagnola, hanno tratto in arresto cheapest Autodesk Infrastructure Design Suite Ultimate 2017 B.M., classe ’64, originario della provincia di Palermo, download Luxion KeyShot Pro 4 + Animation + KeyShotVR A.G., classe ’64, originario della provincia di Catania e http://athleteking.com/?p=download-Pixologic-ZBrush-4R7 P.A., classe ’95, di origine russa.

Nero 9 Reloaded best price I militari, dando tempestivo riscontro a circostanziata attività info investigativa, intraprendevano un prolungato servizio di osservazione nei pressi di un’agenzia di pratiche auto ubicata nel centro di Rimini, ove diversi cittadini avevano segnalato un via vai anomalo di numerose persone, riscontrato dai militari attraverso mirati servizi che consentivano di appurare la sistematica presenza presso la citata agenzia di numerosi soggetti già noti agli operanti poiché gravati da precedenti in materia di stupefacenti, di cui gran parte provenienti dall’area campana.

http://electricdiylab.com/?en=OEM-Adobe-Premiere-Pro-CC-2014 Al termine del servizio di osservazione, i  militari procedevano al controllo dell’agenzia, effettuando una perquisizione presso quegli uffici, ove era presente go to link B.M., in qualità di addetto al disbrigo di pratiche automobilistiche, il quale veniva trovato in possesso di circa 17 grammi di cocaina e della somma contante di 1.480,00 euro; nel prosieguo delle attività di perquisizione, venivano altresì rinvenuti tre involucri in cellophane contenenti complessivamente 12,3 chilogrammi di sostanza stupefacente tipo marijuana, occultati all’interno di una stanza adibita ad archivio.

Microsoft OneNote 2013 best price Gli operanti procedevano quindi alla perquisizione personale di source A.G., soggetto sorpreso mentre usciva dalla citata agenzia, il quale veniva trovato in possesso di 11 grammi circa di cocaina, nonché della somma contante di 1.635,00 euro; la successiva perquisizione domiciliare effettuata presso l’abitazione di quest’ultimo, consentiva di rinvenire ulteriori 27,7 grammi di sostanza stupefacente tipo cocaina, nonché’ 175 grammi di sostanza da taglio tipo mannite.

Le operazioni di perquisizione venivano estese anche all’abitazione di here P.A., titolare dell’agenzia di pratiche auto, ove venivano rinvenuti, all’interno della cucina, cinque involucri in cellophane contenenti complessivamente 295,7 grammi di marijuana occultati all’interno di un congelatore, un barattolo in plastica contenente 18,9 grammi della medesima sostanza, un bilancino di precisione e vario materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente. Le operazioni di perquisizione venivano infine estese ad un bar ubicato in questo centro, gestito dal predetto, all’interno del quale veniva rinvenuto un involucro in cellophane contenente 100 grammi di sostanza stupefacente tipo marijuana.

Lo stupefacente, il denaro ed il materiale per il confezionamento dello stupefacente venivano sottoposti a sequestro penale.

Gli arrestati, di cui B.M. e A.G. già gravati da numerosi precedenti di polizia, anche in materia di stupefacenti, espletate le formalità di rito, venivano tradotti presso la Casa Circondariale di Rimini, a disposizione dell’A.G..