RIMINI. Arriva la confessione del rapinatore delle farmacie. Mattia Tomassoni:”Ho rapinato 5 farmacie” 


A quasi un mese dal suo arresto avvenuto subito dopo un colpo messo a segno alla Farmacia di Via Coletti, Mattia Tomassoni, 35enne riminese,  dal carcere, assistito dall’avvocato Ninfa Renzini, confessa di essere lui l’uomo che con 5 rapine in due mesi era diventato il terrore dei farmacisti riminesi. Un bottino di oltre 5 mila euro messo in tasca grazie ai suoi colpi tutti eseguiti con lo stesso modus operandi: da solo, a cavallo del motorino del padre, brandendo una pistola giocattolo. A quando pare i proventi delle rapine servivano per finanziare la sua dipendenza da cocaina.

Andrea Barlocco

abarlocco@giornaledirimini.com