Rimini. Colosso ristorarazione perde causa con dipendente: condannato a pagarle 70mila euro

Condannato colosso della ristorazione a risarcire di 70mila euro una dipendente e a riassumerla. Il contenzioso è andato avanti per molti anni: prima lo spostamento a Bologna, poi la promessa di farla tornare nel posto di lavoro dove era stata assunta, infine la lettera di licenziamento nel 2015. Ora il lieto fine per la lavoratrice e la doccia gelata per il datore di lavoro.