Rimini. Coltiva “maria” sul balcone, denunciato 29enne

Coltiva “maria” sul balcone: i Carabinieri di Novafeltria sequestrano la pianta e altri 20 gr e denunciano un 29enne per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 

Tutto è partito da pattugliamenti, eseguiti dai Carabinieri della Stazione di Novafeltria, finalizzati alla prevenzione di furti in appartamento: cercando ladri, il loro sguardo è stato attirato da una pianta di marjuana, in bella vista su un terrazzo, con tanto di vaso lavorato, neanche fosse una pianta ornamentale. I militari allertavano il Comandante della locale Stazione Carabinieri, Luogotenente Giuliani, il quale, immediatamente, si recava sul posto bussando alla porta dell’appartamento. Apriva loro la porta una giovane coppia: lei del luogo e lui, T.L. 29enne, sammarinese che “gelati” alla vista dei militari, li accompagnavano sul terrazzo ed il ragazzo ammetteva che la pianta fosse proprio ciò che – l’esperto occhio della pattuglia – aveva percepito: una pianta di canapa indiana, alta circa un metro.

Gli uomini dell’Arma feltresca decidevano di non fermarsi li, ed eseguita un’accurata perquisizione all’interno dell’appartamento, trovavano “il raccolto”, ulteriori 20 grammi di marijuana già essicata e tritata, pronta per essere venduta, ordinatamente suddivisa in due barattolini. Nella disponibilità dell’uomo venivano, inoltre, sequestrati anche due trincia tabacco ed un bilancino di precisione.