Rimini. Con la sfilata degli Alpini di Domenica 8 inizia il conto alla rovescia verso l’adunata nazionale in programma a maggio 2020

Rimini è pronta per ospitare i Capigruppo e Presidenti di Sezione dell’Associazione nazionale Alpini attesi alla sfilata che, nella mattinata di domenica 8 dicembre, dall’Arco d’Augusto raggiungerà il Ponte di Tiberio.

Un grande prologo dell’appuntamento programmato l’anno prossimo quando, dal 7 al 10 maggio, nella nostra città si svolgerà la 93a Adunata nazionale degli Alpini durante la quale sfileranno oltre 100.000 alpini accompagnati da alcune centinaia di migliaia di persone al seguito.

La sfilata di domenica 8 concluderà una tre giorni che avrà inizio venerdì 6 a San Marino con l’incontro tra i rappresentanti dell’ANA e le autorità della Repubblica di San Marino a cui farà seguito, alle ore 17, l’inaugurazione della mostra “Noi della Bolognese – Romagnola” sulla storia della sezione negli spazi del Museo della Città di Rimini di via Tonini.

Nella giornata di sabato 7, presso RDS Stadium, l’incontro nazionale dell’associazione sul tema “Futuro associativo – i prossimi 100 anni” che precederà la sfilata programmata domenica 8 che avrà inizio alle ore 10 con l’alzabandiera e, di seguito, la sfilata per le vie del Centro storico della città.

“E’ un primo test dello straordinario evento della primavera 2020 – è la dichiarazione dell’amministrazione comunale di Rimini – al quale ci accostiamo con entusiasmo e grande impegno. La città sarà bella e pronta e il nostro biglietto da visita per l’8 dicembre sarà all’altezza delle aspettative. Benvenuti, amici alpini”.

(Nella foto il “passaggio della stecca” tra il Comune di Milano e il Comune di Rimini).