Rimini. Giulia Sarti, M5S, chiama ”giornalista sciacallo” il collega Filippo Grazioni. Alla sbarra!

enter Ha chiamato il collega Filippo Graziosi del Resto del Carlino ”Giornalista sciacallo, sempre devoto al padrone di turno in campagna elettorale” e per questo denunciata per ingiuria e diffamazione.

A finire alla sbarra per non aver rispetto per chi opera nel settore dell’informazione è l’ex onorevole Giulia Sarti del Movimento 5 Stelle ricandidata nuovamente per le prossime politiche.

La colpa di Graziosi è stata quella di aver pubblicato il suo reddito assieme a quello di altri parlamentari della zona. Da li è nata la diffamazione del 7 marzo 2015 su Facebook nel suo profilo personale scatenando le orde di ”leoni da tastiera” con insulti ed epiteti irripetibili nei confronti del giornalista.

Ieri la prima udienza del processo, la prossima è stata fissata al 15 maggio dove verrà escussa la Sarti.

Al collega Graziosi la nostra vicinanza.