Rimini. Gnassi: subito al lavoro per uno stadio da Serie C

RIMINI. Ci sono stati i giorni roventi del “noi vogliamo lo stadio nuovo”. Oggi non è la più la stagione del “gigantismo”, sostituita dalla politica introdotta da Grassi («un altro calcio è possibile») che in due anni ha centrato due promozioni di fila: dall’Eccellenza alla Serie C. Nel momento della festa per il Rimini Calcio, il sindaco Andrea Gnassi promette un “Romeo Neri”all’altezza di una squadra tornata fra i professionisti. Gli uffici ieri mattina si sono messi al lavoro. (…)

Lo stadio “nuovo”. E si arriva alla questione più calda lo stadio. «Nei tre anni dal 2015 ad oggi – ricorda Gnassi – l’amministrazione ha investito parecchie risorse per riqualificare il Romeo Neri: gli uffici dei lavori pubblici si sono già attivati in mattinata (ieri) con i referenti della Lega Pro per concordare i sopralluoghi e definire le procedure per esaudire gli standard necessari per il prossimo campionato; ma al netto di tutto lo stadio sarà pronto per ospitare i prof. Questo anche grazie anche agli interventi effettuati negli ultimi anni, (dal rifacimento del campo a ottobre 2015 omologato dalla Lega Pro, all’adeguamento degli spogliatoi e servizi, passando alla manutenzione e implementazione dell’impianto di videosorveglianza fino agli ultimi interventi di manutenzione nel settore distinti) e a quelli in programma, con il rifacimento della copertura storica a cura di Anthea già autorizzato dalla Soprintendenza e il vero e proprio restauro della tribuna storica, progetto già approvato dalla giunta per il quale abbiamo attivato il meccanismo dell’Art Bonus». (…) Il Corriere Romagna