Rimini. I CONFINI DELLE MAFIE E QUESTIONE DI RISPETTO

ANTICORPI 2018

LA CULTURA CONTRO LE MAFIE

 

 

I CONFINI DELLE MAFIE E QUESTIONE DI RISPETTO

presentazione di due libri sulla criminalità organizzata con la presenza degli autori, la criminologa Stefania Crocitti e il giornalista Peppe Baldessarro

 

GIOVEDI 6 DICEMBRE ORE 17 ALLA LIBRERIA FELTRINELLI

 

 

Saranno due i libri presentati domani (ore 17.00) alla Libreria Feltrinelli di Rimini per la terza giornata di Anticorpi. La cultura contro le mafie, festival in programma dal 4 al 7 dicembre per riflettere sulle mafie e la loro diffusione, con incontri, seminari e spettacoli a cura dall’Osservatorio sulla criminalità organizzata.

Il festival propone un dialogo tra due importanti studiosi del fenomeno mafioso: un confronto sulla realtà e le prospettive della lotta alla mafia e alla corruzione. Punto di partenza è la prima ricerca scientifica sulla presenza delle mafie in Emilia-Romagna: uno studio condotto dalla ricercatrice e criminologa dell’Università di Bologna Stefania Crocitti e commissionato dall’Osservatorio sulla criminalità organizzata della provincia di Rimini, per analizzare i comportamenti che hanno favorito l’infiltrazione mafiosa sul territorio. Si passa quindi a un’analisi più ampia, quella del giornalista Giuseppe Baldessarro, che è partito da una storia di lotta personale contro la ’ndrangheta per raccontare la diffusione della mafia più potente del mondo. Tra dati ed esperienze umane, un’occasione unica per comprendere meglio la realtà che ci circonda.

 

Il  Festival  Anticorpi  è  organizzato  dall’Osservatorio  sulla  criminalità  organizzata  e  per  la diffusione di una cultura della legalità della Provincia di Rimini.  È promosso dal Comune di Riccione, dal Comune di Rimini e dal Comune di Bellaria Igea Marina con il contributo e il sostegno della Regione Emilia-Romagna e in collaborazione con Associazione DIG e Riccione Teatro.