Rimini. Il compagno tenta di ammazzarla, salvata dal bimbo di 8 anni

click here Atti persecutori, violenza privata, maltrattamento in famiglia e lesioni personali. Si è conclusa con l’arresto la vacanza di riviera per un 28enne lombardo. Una brutta storia. L’uomo era venuto in vacanza con la compagna la quale ha un bimbo di 8 anni. A quanto pare la donna era abituata agli atteggiamenti sopra le righe del fidanzato con precedenti per stalking. Fatto sta che dopo l’ennesima lite è stato il piccolo spaventato che l’uomo potesse uccidere la sua mamma a dare l’allarme e in albergo si sono precipitati i carabinieri che lo hanno arrestato. Se l’incubo è finito la signora lo deve probabilmente al coraggio del figlio.