Rimini. Indagine sulla Rimini ebraica: una visita ragionata ai luoghi ebraici della città -XX Giornata Europea della Cultura ebraica – 12 settembre

Giovedì 12 settembre, tra le iniziative per la XX Giornata Europea della Cultura ebraica, Italia Nostra Rimini e il Museo Ebraico di Bologna, in collaborazione con i Musei comunali di Rimini e con il patrocinio del Comune di Rimini organizzano una visita ai luoghi della Rimini ebraica sotto la guida di Guido Bartolucci, Francesca Panozzo e Cristina Ravara.

La giornata avrà inizio alle ore 17:30 presso i Musei comunali, nella Sala del Giudizio, dove si leggerà e spiegherà la preziosa lapide ebraica cinquecentesca da anni conservata nei depositi del Museo ed esposta solo raramente. La visita proseguirà lungo le vie del centro storico, da via Gambalunga, a via Bonsi, da Via Cairoli fino a Porta Montanara alla ricerca delle tracce della comunità ebraica che per secoli ha abitato in città.

La storia della presenza degli Ebrei a Rimini è stata oggetto di importanti studi negli anni passati, ma non si è ancora raggiunta una ricostruzione completa sulla base delle migliaia di documenti conservati negli archivi cittadini. L’indagine, fondata sulle ricerche pubblicate fino ad oggi, intende essere il primo passo verso una ripresa delle ricerche sulla storia della presenza ebraica a Rimini, ma anche intende far crescere la consapevolezza che questa storia fa parte integrante del passato della città e dell’intera Penisola, e senza di essa non si potrebbero comprendere gli eventi che hanno segnato in modo indelebile la storia europea del ‘900.