Rimini. Insegnante riminese picchia il marito e lo minaccia di morte: lui voleva lasciarla dopo avere scoperto che lo tradiva

Un uomo ha scoperto che la moglie, una insegnante riminese di 44 anni, lo tradiva e ha deciso di divorziare. Lei invece lo ha picchiato, minacciato con un coltello, gli ha promesso di ammazzarlo e di rovinargli la vita. Così per lei il giudice ha disposto l’immediato allontamento da casa. Ma non finisce qui: dovrà stare lontana dal marito almeno 300 metri e potrà vedere i figli solo secondo le modalità decise dai servizi sociali.