RIMINI. La trans peruviana:”Voglio vedere in faccia i colpevoli, sarò in aula al processo” 


“​Al processo, sarò in aula. Voglio guardarli in faccia tutti e quattro. Ho fatto tutto quello che potevo per aiutare la polizia. Ora aspetto la sentenza e la pena più alta. Anche se mi dispiace per i ragazzini, perchè sono stati manipolati dal più grande, dal congolese. Finiscono in cella così piccoli: che brutto modo per cominciare una vita“. Con queste parole la trans peruviana ieri sera davanti alle telecamere di Matrix annuncia che seguirà il processo dalla prima fila e conclude la sua intervista ricordando di quella terribile che “gli ho strappato apposta il cappellino e ho potuto vedere che era rasato completamente” e proprio questa sua freddezza e la sua capacità di ricostruire gli eventi e i volti è stata poi fondamentale supporto per gli inquirenti.

Andrea Barlocco

abarlocco@giornaledirimini.com