Rimini. Lascia la zia 90enne chiusa in auto col caldo asfissiante: intervengono i vigile del fuoco

Lascia la zia 90enne chiusa in auto sotto il sole nel parcheggio di fronte al tribunale di Rimini. Passa il tempo e il caldo è asfissiante: ad accorgersi che qualcosa non va sono i militari dell’esercito che stazionano a Palazzo di Giustizia. Provano a capire se la donna stia bene, quindi prendono la saggia decisione di avvisare i vigili del fuoco perché intervengano. Sul posto anche il 118. I primi sfondano il finestrino, mentre i sanitari soccorrono l’anziana. Ora per la nipote scatterà probabilmente la denuncia.