Rimini. Litiga con la fidanzata: i Carabinieri di Novafeltria intervengono e li trovano con 13 grammi di marijuana

Litiga con la fidanzata: i Carabinieri di Novafeltria intervengono e li trovano con 13 grammi di marijuana. Coppia denunciata per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 

Tutto è partito da un intervento eseguito dal Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Novafeltria, la Centrale Operativa infatti aveva inviato i militari in un’abitazione di Villa Verucchio dove era in atto l’ennesima lite tra fidanzati avvenuta in casa del ragazzo, un 37enne, incensurato. Lei, una 23enne, chiusa in camera da letto ha aperto la porta solo alla richiesta degli operanti, preoccupati di verificare la sua integrità fisica ed ascoltare la sua versione dei fatti.

Entrati nella stanza da letto però i militari restavano sorpresi dall’odore pungente ed inconfondibile della marijuana. Chiamavano quindi in ausilio i Carabinieri di Villa Verucchio e procedevano a perquisizione locale e personale nei confronti dei fidanzatini, rivenendo 13

  1. di marijuana in un unico barattolo. La coppia, così riunita dalle comuni responsabilità, data la mancanza di precedenti specifici e per le modalità del rinvenimento, veniva denunciata per detenzione ai fini di spaccio, lo stupefacente sequestrato e messo a disposizione dell’A.G. riminese.