RIMINI. MOTOSCAFO RISCHIA DI AFFONDARE CON 4 PERSONE A BORDO INTERVIENE LA SQUADRA NAUTICA DELLA POLIZIA DI STATO

ATTIMI DI TENSIONE QUELLI VISSUTI DAI 4 DIPORTISTI – 2 UOMINI E 2 DONNE –  CHE QUESTA MATTINA, ALL’IMBOCCATURA DEL PORTO DI RIMINI, SI SONO RITROVATI IMPROVVISAMENTE CON IL NATANTE SU CUI SI TROVAVANO A BORDO, UN MOTOSCAFO DI CIRCA 6 METRI, CHE IMBARCAVA ACQUA; AD AGGRAVARE LA SITUAZIONE ANCHE IL MOTORE, CHE SI ERA SPENTO E NON NE VOLEVA SAPERE DI RIAVVIARSI.- 

FORTUNATAMENTE UNA PATTUGLIA DELLA SQUADRA NAUTICA DELLA POLIZIA DI STATO SI TROVAVA A  TRANSITARE IN QUELLO SPECCHIO ACQUEO PROPRIO NEI MEDESIMI ISTANTI; I POLIZIOTTI ATTIRATI DALLE GRIDA DI AIUTO CHE I 4 STAVANO LANCIANDO AL LORO INDIRIZZO SI SONO SUBITO DIRETTI VERSO L’IMBARCAZIONE E, UNA VOLTA RAGGIUNTA, HANNO TRATTO IN SALVO LE DUE DONNE TRASBORDANDOLE SUI LORO MEZZI, DUE AQUASCOOTER, POI SONO TORNATI INDIETRO E, AGGANCIANDO CON CAVI DI TRAINO IL NATANTE, LO HANNO LENTAMENTE RIMORCHIATO IN PORTO FINO AL CANTIERE NAUTICO CHE, PREVENTIVAMENTE ALLERTATO, LO HA SUBITO IMBRAGATO E TRASPORTATO A RIVA.-

I QUATTRO, AL TERMINE DELLA BRUTTA AVVENTURA, HANNO RINGRAZIATO I POLIZIOTTI, SOPRATTUTTO LE DUE DONNE CHE SI ERANO VERAMENTE SPAVENTATE.-