Rimini. Multata auto con targa Rsm perché guidata da residente italiano

Ha pagato subito la multa per evitare il sequestro della vettura. È quanto accaduto ad un automobilista residente a Rimini che circolava con una Bmw con targa di San Marino, come racconta la stampa locale, finito nella “rete” della Polizia Municipale che ha applicato quanto previsto dal Decreto sicurezza, in vigore dal 4 dicembre. Il provvedimento concede 180 giorni per immatricolare nuovamente l’auto e sostituire la targa straniera con quella italiana.