Rimini. Muore dando alla luce due gemelli: chiesto rinvio a giudizio per il medico

La tragedia risale allo scorso 2013. La vittima era morta subito dopo il parto per embolia polmonare, dando alla luce due splendidi gemelli. Ora per la dottoressa che aveva visitato la donna una settimana prima è stato chiesto il rinvio a giudizio, con l’accusa di omicidio colposo. Secondo l’accusa, quella della vittima era ritenuta una gravidanza a rischio, per l’obesità della donna e perchè si trattava di un parto gemellare. Gli inquirenti avevano concluso che la dottoressa non avesse approfondito le sue condizioni cliniche.