Rimini. Pretende di fare sedere il cane sul bus al posto dei passeggeri senza museruola. Minacce e insulti: denunciato

I fatti risalgono a qualche tempo fa ma la vicenda è emersa solo ora. Protagonista un 48enne riminese vecchia conoscenza delle forze dell’ordine. Quest’ultimo ha ben pensato di salire su un bus a Rimini con un cane di grossa taglia senza museruola pretendendo di farlo sedere nel posto riservato alle persone. Quando il conducente del mezzo gli ha fatto notare che tutto ciò era contro il regolamento, si è sentito apostrofare in malo modo e minacciare in maniera pesante. Fortunatamente in quel momento è passata una pattuglia dei carabinieri alla quale il conducente si è rivolto prima che la situazione potesse degenerare e il soggetto potesse passare dalle parole ai fatti. L’uomo è stato così identificato dai carabinieri e denunciato per interruzione di pubblico servizio anche perché per colpa della bravata il bus aveva cominciato ad accumulare un discreto ritardo.