Rimini. Ruba portafogli e lascia “in pegno” la fidanzata: arrestato

Mentre lei chiedeva informazioni alla reception, lui rubava un portafogli. Quando un albergatore di Viserba si è accorto di quanto accadeva ha provato a inseguire senza successo un 35enne di origine marocchine. L’uomo ha così bloccato la fidanzata e nel frattempo ha chiamato la polizia. La ragazza, lasciata in “pegno” ha così telefonato in lacrime il compagno convincendolo a riportare indietro il maltolto e così alla fine è accaduto. Dal portafogli mancavano alcune decine di euro. Il marocchino è stato arrestato.