Rimini. Sesso perverso: donna russa violenta e filma riminese. Lui la denuncia

Riminese di 61 anni ha denunciato di essere stato violentato, costretto a fare sesso con un coltello e filmato. Lei è una russa di  54 anni che dovrà rispondere di violenza sessuale. La relazione è proseguta bene per un po’ di tempo, fino alla convivenza. Da quel momento stando al racconto della vittima il rapporto sarebbe diventato morboso con lei che lo sorvegliava perfino al lavoro. Le stesse pretese sessuali sarebbero diventate via via più malate e perverse. E quanto lui si opponeva, lei lo violentava. Tutto filmato dalle telecamere. L’unico modo per uscirne è stato quello di rivolgersi alla polizia alla quale sono affidate le indagini.