RIMINI. STEFANO VITALI LA STORIA DEL POLITICO MIRACOLATO DA DON BENZI

Una storia finora sconosciuta. Stefano Vitali, Presidente della Provincia di Rimini dal 2009 al 2014, è guarito forse dal cancro per miracolo. Ha rischiato di morire a soli 40 anni per un tumore all’intestino. “Ero pieno di metastasi tanto che i medici avevano consigliato di rinunciare ad altre operazioni e di aspettare la fine in serenità accanto ai miei familiari. Così Vitali racconta il momento più brutto della sua esistenza.

Don Benzi, di cui era stato segretario alla Comunità Papa Giovanni XXIII, invoca l’aiuto della nipote Sandra Sabattini uccisa nel 1984 da un pirata della strada. La giovane che voleva laurearsi in medicina per lavorare nelle missioni in Africa era una fervente religiosa tanto che la Diocesi di Rimini ha avviato nel 2006 un processo di beatificazione.

Gli era stato predetto un anno al massimo di vita , invece dopo alcune settimane si registrò un netto miglioramento nelle condizioni cliniche di Vitali che, dopo sei mesi di chemioterapia, raggiunse la piena guarigione. “Un recupero incredibile che ha veramente del prodigioso”. Questo il ricordo dell’ex Sindaco di Rimini Alberto Ravaioli, allora Primario di Oncologia.

Salvatore Occhiuto