Rimini. Traffico di cuccioli, Enci si costituirà parte civile

Arresti e sequestro di centinaia di cuccioli dalla Slovacchia: l’Enci, l’ente nazionale della cinofilia italiana, si costituirà parte civile contro i responsabili del traffico illegale. Stessa iniziativa giudiziaria sarà presa contro chi sarà accusato di reati analoghi. Lo rende noto il presidente nazionale, Dino Muto.