Rimini. Tragico lutto. E’ scomparsa di Barbara Bonfiglioli. Il cordoglio del sindaco Gnassi

Tragico lutto. E’ scomparsa di Barbara Bonfiglioli, 58 anni. Ecco il ricordo del sindaco Gnassi:

“A nome di tutta la comunità riminese, desidero esprimere profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Barbara Bonfiglioli, vice presidente di Uni.Rimini e nel Consiglio d’amministrazione di IEG. Una persona splendida, sensibile, schiva e infaticabile che ha sempre creduto nel valore della cultura, dell’impegno per il bene comune e dell’agire in prima persona per contribuire a migliorare e far crescere armonicamente il nostro contesto sociale e educativo, stimolando formazione e conoscenza. Barbara ha lavorato fino all’ultimo a favore della sede riminese dell’Università, rivolgendo la sua passione e la sua professionalità manageriale soprattutto nel cercare le strade più efficienti affinché dopo la formazione i ragazzi, i giovani laureati riuscissero a collegarsi con il mondo del lavoro. Portano il suo segno due importanti tavoli tematici, quello sul Turismo e quello sulla Moda  che hanno proprio l’obiettivo di mettere in relazione i laureati e le imprese locali. Che è anche un modo intelligente ed efficace di evitare quella ‘fuga dei nostri cervelli’ verso altri territori che impoverisce un po’ tutti. E se oggi l’Università a Rimini sta sempre più integrandosi come parte di un progetto strategico di città orientato verso la sostenibilità, l’alto sapere e la creatività, lo si deve proprio a figure instancabili come Barbara Bonfiglioli. L’amministrazione comunale partecipa commossa al dolore di famigliari, amici e conoscenti”.