Rimini. Vaccini: sarà “guerra” di denunce e carte bollate

Vaccini, spira aria di sfida. Dopo la decisione del Comune di segnalare gli “irriducibili” in procura e partire con le multe c’è già chi annuncia che non si farà “intimidire”. A quanto emerge infatti alcune mamme attenderanno eventuali sanzioni per impugnarle così come per eventuali azioni legali. E il sindaco rischia di essere a sua volta portato in tribunale dalle famiglie.