Rimini. Vince Sol e Salus: la Corte dei Conti annulla il maxi risarcimento

Non ci sono prove che dimostrino il danno patrimoniale per le finanze pubbliche. Così la Corte dei Conti d’Appello ha annullato la sentenza di primo grado che condannava la Sol et Salus a pagare un risarcimento di 6 milioni e 178mila euro alla Regione Emilia Romagna, per la presunta indebita remunerazione di ricoveri che secondo l’accusa non sarebbero stati necessari.