SANTARCANGELO. Alla fiera di San Martino con bus e navette

Anche quest’anno saranno due i bus navetta gratuiti attivati in occasione della Fiera di San Martino. I visitatori potranno così raggiungere il centro città in tutta comodità, lasciando l’auto nelle aree dedicate ed evitando il traffico. Il servizio sarà attivo sia sabato 11 che domenica 12 novembre con corse particolarmente frequenti: il primo bus navetta per chi proviene da Rimini collegherà la zona artigianale (via della Quercia) con il centro città (via Pedrignone) e sarà attivo sabato pomeriggio dalle 14 alle 20 e nella giornata di domenica già a partire dalla mattina (ore 9), per poi proseguire fino a sera (ogni 6/8 minuti la frequenza dei passaggi). La seconda linea per chi arriva da Savignano farà capolinea davanti al Cimitero centrale per fermarsi nei pressi del centro commerciale La Fornace. Il servizio sarà attivo soltanto domenica 12 da mattina a sera (ore 9/19) con corse frequenti ogni 7/9 minuti. Particolarmente breve questo tragitto, la cui durata è di circa 4 minuti.

Pronto anche il piano parcheggi con oltre 3.000 posti auto distribuiti nelle 24 aree di sosta disponibili. Due i parcheggi riservati ai camper, uno in via della Resistenza e l’altro alla stazione. Il piano generale della viabilità messo a punto da amministrazione comunale e Blu Nautilus prevede anche alcune modifiche alla circolazione che scatteranno già da lunedì 6 novembre quando il tratto di via Garibaldi davanti al Municipio resterà chiuso al traffico – ad eccezione dei mezzi del trasporto pubblico – fino a giovedì 9 dalle 13,30 alle 19,30. Per consentire le operazioni di montaggio degli stand, da martedì 7 non si potrà invece parcheggiare nelle piazze Marini e Marconi, mentre da mercoledì 8 il divieto di sosta varrà anche per via De Bosis (lato parco Campo della Fiera) e piazzale Francolini (lato via Montevecchi). Da giovedì prossimo inoltre non saranno accessibili via Cavallotti e piazza Gramsci.

Le principali modifiche alla circolazione entreranno comunque in vigore giovedì 9 novembre in concomitanza con l’Anteprima della fiera e interesseranno come di consueto le vie e le piazze a ridosso del centro storico che ospiteranno le bancarelle degli espositori (l’ordinanza completa è disponibile su www.comune.santarcangelo.rn.it). Aumentati i posti auto riservati a disabili in diversi parcheggi della città. Per ridurre i disagi a chi abita in centro sono a disposizione tagliandi di color fucsia in distribuzione all’Ufficio relazioni con il pubblico per poter sostare gratuitamente nei parcheggi a pagamento.

Modifiche in vista anche per i trasporti pubblici: il capolinea della linea 9 viene spostato alla stazione da venerdì 10 a domenica 12 novembre. La fermata più vicina al centro è quindi in via Emilia/Braschi vicino all’incrocio con via Mazzini. Lunedì 13 novembre fino alle ore 15 il capolinea sarà in via Pascoli, a lato della ex biblioteca. Dal 10 al 12 novembre anche le fermate delle altre linee, che di norma passano in centro, verranno spostate alla stazione (la fermata più vicina al centro è in via Emilia/Braschi, vicino all’incrocio con via Mazzini), mentre lunedì 13 novembre in via Pascoli, a lato della ex biblioteca (fino alle ore 15).

In questi giorni l’organizzazione della Fiera ha distribuito i programmi con tutte le indicazioni utili per la viabilità e la sosta: i giorni migliori per visitare San Martino sono quelli di giovedì 9 ( partire dalle ore 18) e venerdì 10; “bollino rosso” invece per sabato 11 e domenica 12.

Andrea Barlocco

abarlocco@giornaledirimini.com