SANTARCANGELO. La Fiera di San Martino: si sposta il mercato e aumentati i divieti

Il mercato dovrà inevitabilmente essere spostato per consentire l’installazione della Fiera di San Martino. L’edizione 2017 della storica Fiera è la prima che deve fare i conti con le nuove norme anti-terrorismo:  le barriere anti-sfondamento, i vari presidi ai principali accessi della fiera e altre misure di sicurezza.

Proprio ieri mattina si è svolta una riunione operativa – presenti: Funzionari del Comune, tecnici della Blu Nautilus, Comandante e Ispettori della polizia municipale – nel corso della quale sono state stabilite le modifiche relative a il traffico e la viabilità. In seguito a questa riunione verrà a giorni emessa un’ordinanza.

COSA CONTERRA’ L’ORDINANZA

  • Maggiori interruzioni alla viabilità rispetto agli anni passati, per consentire maggiore sicurezza durante i giorni di allestimento della fiera.
  • Il mercato di venerdì 10 novembre verrà anticipato a domenica 29 ottobre.
  • Il mercato di lunedì 6 novembre in piazza Ganganelli.
  • Il mercato di lunedì 13 sarà in via Garibaldi e non in piazza.

Nei prossimi giorni verrà convocata la riunione sicurezza con i rappresentanti di Prefettura, Questura e Carabinieri per fare il punto sulla sicurezza con la quale si stabiliranno gli accessi principali da sorvegliare con barriere e personale, e verranno indicate le vie di fuga in caso di emergenza e le altre misure di sicurezza.

Andrea Barlocco

abarlocco@giornaledirimini.com