Seconda sconfitta per l’Amarcord Rimini Rugby. Pieve Rugby più forte e vince per 12 a 38.

Seconda sconfitta per l’Amarcord Rimini Rugby, un buon secondo tempo e le due mete segnate da Catani e Deluigi non bastano. Pieve Rugby più forte e vince per 12 a 38.

Seconda partita per l’Amarcord Rimini Rugby, la prima in “casa” sul campo del Misano Rugby, contro il Rugby Pieve 1971, squadra che si dimostra tra le più solide in questo inizio campionato. La maggiore esperienza e la miglior tecnica degli emiliani, fanno la differenza sui padroni di casa. Partita per l’Amarcord in versione Dottor Jeckyll e Mister Hyde: primo tempo nel quale si vede solo la squadra di Pieve di Cento, che con gioco veloce alla mano, maggior spinta in mischia e conquista nei breakdown vanno a segnare 3 mete. il secondo tempo parte nel peggiore dei modi, con una meta subita al primo minuto. Spinti e motivati dal capitano di giornata Casadei, si vede un altro Rimini: più convinto nell’uno contro uno, in mischia ordinata e nella spinta in maul. Tutto questo lavoro porta diversi calci di punizione (uno dei quali è costata l’ammonizione al n.10 di Pieve), grazie ai quali i casalinghi si affacciano più volte nei 22 avversari, varcando la meta avversaria per due volte con Catani e Deluigi. Nel finale gli ospiti segnano altre 2 mete che portano il risultato finale sul 12 a 38. Nettamente più forte in questa giornata il Pieve che conquista altri 5 punti e passano al comando del girone, per l’Amarcord Rimini una sconfitta che ha lasciato però degli aspetti positivi e una buona base dalla quale ripartire per affrontare la prossima partita contro il Ravenna RFC dopo la giornata di riposo.
Frisoni D., Kamara, Albaraccin, Martelli, Frisoni S., Luga, Marcozzi, Trivisonne, Catani, Casadei, Bugli, Dlugaszek, De Stena, Terenzi, Deluigi, Bianchi, Cigni, Gadaleta.
All. Righi

Partita del 27/10/2019 – Categoria U14
Rimini Rugby vs Cesena Rugby 7 – 29

Partita disputata sul campo del Misano Rugby e con una bella giornata di sole, i ragazzi rappresentati da giocatori del Rimini e Misano hanno disputato una discreta partita al di là del risultato effettivo. La prima parte è combattuta alla pari e, confronto alle prime due partite, la grinta è notevole mettendo in difficoltà i cesenati che commettono molti errori; sui punti d’incontro il Cesena fa da padrona in quanto la differenza fisica di alcuni giocatori è notevole. Il primo tempo finisce 12 a 0 per gli ospiti. Il secondo tempo vede il Rimini affacciarsi varie volte nei 22 avversari, vicini alla meta con Gioia che mentre scivola a segnare gli cade la palla in avanti; dopo 10 minuti Federico Moretti va in meta (trasformata da Sorci). L’ultimo quarto la differenza fisica la fa da padrona e la mischia cesenate va in meta per ben tre volte.
Formazione: Grifoni, Arcangeli, Orsini, Simoncelli, Moretti, Sorci, Gioia, Giulianelli, Tamburini, Salviati, Bucci, Ruggiero, Martinini, Orlati, Mancini,
all. Orsini Marco, assistente all. Leo.

Partita del 20/10/2019 – Categoria U16
Ravenna Vs Rimini Rugby 19-7

I nostri ragazzi incontrano i forti coetanei del Ravenna sul loro campo casalingo. Il primo tempo trascorre quasi per intero in una situazione di sostanziale parità. Grande battaglia a centro campo che viene interrotta dalla prima meta del Rimini, segnata da Perju e trasformata da Menghetti. Il Ravenna contrattacca con foga e riesce a segnare ma non a trasformare proprio sullo scadere dei minuti. Nel secondo tempo si vede un bel gioco da parte di entrambe le formazioni. Qualità e volume di gioco davvero soddisfacenti per quanto riguarda i Pirati che si fanno pericolosissimi e segnano ben due volte. L’arbitro, tuttavia, non ritiene regolari le azioni che portano ad entrambe le mete ed il risultato non si sblocca. Situazioni contingenti portano il Ravenna a due marcature trasformate, che non rendono giustizia agli effettivi equilibri in campo. Si sa tuttavia che ogni partita è il frutto di mille variabili e altro, non si poteva chiedere di più, al grande cuore dei nostri ragazzi
Alessandro Bianchi, Francesco Cicchetti, Ludovico Marcozzi, Davide Pavesi, Nicola Fabbri, Americo Menghetti, Valerio Perju, Romeo Rambaldi, Lorenzo Lazzarini, Davide Bianchi, Samuele Sarti, Giacomo Romani, Lorenzo Fantini, Andrea Cariglia, Edoardo Maroncelli, Gabriele Tentoni, Junnior Cheroni.
All. Alipio Menghetti
Acc. Devis Pavesi. Preparatore atletico Wesley Iudica