Rimini. Consiglio Comunale, approvato l’ordine del giorno sull’integrazione della variante al Rue e sulla proposta di revisione della legge elettorale regionale

Il Consiglio Comunale nella seduta di ieri sera ha approvato all’unanimità un ordine del giorno riguardante la proposta di revisione della legge elettorale regionale, presentato da tutti i capigruppo del Consiglio.

La proposta mira all’aggiornamento dei criteri per l’assegnazione dei seggi in Assemblea regionale allo scopo di promuovere una equilibrata rappresentatività dei territori nell’organismo legislativo.

A seguire, il Consiglio Comunale ha approvato con 16 voti favorevoli, 4 astenuti e 3 contrari l’integrazione della variante al Rue (regolamento urbanistico edilizio) con il Rapporto Ambientale di VAS – Valsat (Valutazione Ambientale Strategica), documento che ha lo scopo di valutare gli effetti sull’ambiente derivante dall’attuazione di piani e strumenti urbanistici. L’integrazione risponde ad una richiesta arrivata a dicembre dalla Provincia di Rimini a seguito dell’adozione della variante specifica per l’aggiornamento normativo del Rue, già approvato dal Consiglio Comunale nell’ottobre scorso; uno strumento prezioso a sostegno del programma di rigenerazione urbana intrapreso dal Comune di Rimini grazie a Psc, Rue e progetti specifici su aree strategiche come il Centro Storico, la marina con il Parco del Mare e l’Area Stazione. La delibera sarà pubblicata e depositata per sessanta giorni: in questo lasso di tempo i cittadini potranno presentare le loro osservazioni alla variante, che si aggiungeranno a quelle già pervenute e in corso di valutazione.