Rimini. Multata estetista senza requisiti

Pizzicata una persona che al momento del sopralluogo stava operando con una fresa per rimuovere il gel semipermanente ad una cliente sedicente amica, il cui rumore era udibile dall’esterno di un appartamento. La persona interessata, pur avendo vari attestati di frequenza di vari tipi di corsi di formazione, non aveva quello per la professione di estetista, ma in ogni caso non avrebbe potuto svolgere l’attività in casa, in cui è stato poi riscontrato la presenza di attrezzatura e strumenti professionali da estetista. Il regolamento prevede il divieto assoluto di effettuare tali prestazioni, anche a titolo gratuito, specie per il livello di igiene e di specializzazione richiesto, al fine di escludere la trasmissione di malattie. La persona in questione è stata sanzionata per una cifra pari a circa 1500 euro e il Suap, una volta ricevuto il verbale, ha disposto il divieto immediato di prosecuzione dell’attività.